Close

Daniela Rapetti

Mi sono avvicinata allo Yoga nel 2004 iscrivendomi all’Accademia di Kriya Yoga di Lisetta Landoni (allieva di Andre Van Lysebeth), da cui nel 2012 ho ricevuto il diploma di insegnante di Hatha Yoga e che considero la mia scuola di riferimento e di formazione per i principali aspetti tecnici della disciplina. La curiosita’ libera da ogni aspettativa mi ha mossa verso altre scuole ed insegnamenti che apprendo sempre con gratitudine e passione. Mi sono cosi’ accostata al Vinyasa Flow da cui traggo preziosi elementi di collegamento ed armonizzazione della presa e scioglimento delle posture e da qualche anno pratico con Beatrice Calcagno, che con animo schietto ed appassionato sa trasmettere la propria fine competenza e l’amore per la disciplina. Nel dicembre 2018 ho conseguito la certificazione Yoga Alliance per l’insegnamento di Yoga Accessibile e regolarmente frequento seminari e masterclass con maestri provenienti da diversi Paesi e tradizioni. Lo Yoga che pratico e che insegno è scevro da ogni connotazione pseudo-religiosa ed è particolarmente attento alle tecniche di approccio agli Asana, agli allineamenti ed all’utilizzo del respiro come supporto verso l’interiorizzazione del focus attentivo. Le lezioni che conduco non sono mai frutto di un rigido schema prestabilito ma partono da nuclei che evolvono nella relazione con gli allievi che di volta in volta si siedono in mia compagnia sul tappetino, nel rispetto delle loro peculiarita’ e della loro personale ricerca della propria “via yogica”. Vedo lo Yoga come un lento e paziente cammino verso una preziosa forma di autoconsapevolezza che partendo dal corpo e’ in grado di trasmettersi, espandendosi, agli strati più profondi e sottili del nostro essere. Lo vivo come una via verso la nostra vera essenza innegabilmente divina e divinamente parte di un Tutto assoluto che pervade ogni essere vivente.